Dear Diary

23:29:00

Ah, caro diario, sarà forse un mese che non scrivo?
Bhé, mi ritengo giustificata. Non credo di essermi mai sentita così messa alla prova come in questo periodo. Gli esami hanno prosciugato ogni mia singola fibra muscolare, ho interrotto addirittura body revolution per consentire alla mia mente di concentrarmi totalmente in ciò che stavo facendo. E' bastato? Ovviamente no. Ho dovuto accontentarmi di voti che non rispecchiano la mia preparazione e, soprattutto, il mio impegno. Mi sono sentita umiliata, spaesata, persa. Ho capito che puntavo al massimo ma non potrò mai raggiungerlo, non ora, almeno. Ho sofferto, e soffro, molto. Non è facile accettare il fallimento, mai. Va detto che non sempre, però, il fallimento porta solo (auto)distruzione, infatti per me è stato esattamente l'opposto, ho maturato una consapevolezza che fa quasi paura. Per la prima volta dopo anni ho chiaro ciò che succederà nella mia vita. So come andrà, so che ci vorranno molti sacrifici, molte rinunce, molte lotte ma so che ce la farò e che prima o poi anche io avrò ciò che ho sempre desiderato.
D'altro canto la mia vita sta prendendo esattamente la piega che ho sempre sperato avesse ma non voglio sbilanciarmi perché, si sa, se qualcosa può andar male... 
Tutto sommato posso dire di aver tratto il meglio da quest'enorme situazione dolorosa e finalmente posso riprendere in mano anche aspetti della mia vita ( come il mio amato blog, la lettura, la cucina...) in tutta serenità perché so di aver fatto il massimo e se non è bastato, bhé non è più un mio problema,
ora vado a dormire perché domani cominciano di nuovo le lezioni e devo essere fresca.
Ps. Ma questa nausea fastidiosissima?! :(
A presto XoXo @Giada

You Might Also Like

0 commenti

Unstoppable. Powered by Blogger.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email

Liebster Award